Arco di Costantino al foro romano

Arco di Costantino
Foto Arco di Costantino

Questo post è disponibile anche in: enInglese

L’arco di Costantino è sicuramente il più grande ed imponente arco onorario giunto fino ai giorni nostri, innalzato per celebrare la vittoria della Battaglia di Ponte Milvio e il successivo trionfo dell’imperatore Costantino su Massenzio e donato nel 315 d.c. a Costantino direttamente dal senato Romano in occasione dei decennale dell’impero.

Dove è situato l’Arco di costantino

L’arco di Costantino è facilmente raggiungibile dal Colosseo. Infatti esso è situato tra il Colosseo e l’Arco di Tito. Percorrendo la strada romana dove durante il grande impero venivano celebrati i trionfi, ci si ritrova proprio davanti all’arcata principale.

Architettura Arco di Costantino

Merita particolare attenzione la scritta posta sopra l’arcata principale, che recita le seguenti parole: Sopra il fornice, al centro dei due lati dell’attico IMP • CAES • FL • CONSTANTINO • MAXIMO • P • F • AVGUSTO • S • P • Q • R • QVOD • INSTINCTV • DIVINATATIS • MENTIS • MAGNITVDINE • CVM • EXERCITV • SVO • TAM • DE • TYRANNO • QVAM • DE • OMNI • EIVS • FACTIONE • VNO • TEMPORE • IVSTIS • REM-PUBLICAM • VLTVS • EST • ARMIS • ARCVM • TRIVMPHIS • INSIGNEM • DICAVIT •

Traduzione

“All’imperatore Cesare Flavio Costantino Massimo, Pio, Felice, Augusto, il Senato e il popolo romano poiché per ispirazione della divinità e per la grandezza del suo spirito con il suo esercito vendicò ad un tempo lo stato su un tiranno e su tutta la sua fazione con giuste armi, dedicarono questo arco insigne per trionfi.” L’arco di Costantino si presenta con 3 fornici, due laterali più piccole ed un passaggio centrale più grande e maestoso. (lungo 6,5 mt e alto 11,45 mt). Due le facciate principali, in ognuna sono presenti 4 colonne corinzie addossate alle pareti, queste colonne sorreggono una trabeazione, al di sopra della quale possiamo notare un attico, posizionato ad un’altezza di ben 25 mt. L’interno dell’arco è decorato da statue ornamentali, gli storici presumono si tratti dell’epoca Traiano, Adriano e Commodo, sopravvissute agli incendi che devastarono Roma. Questo rende questo monumento ancora più caratteristico e dall’alto valore artistico, infatti oltre alla sua maestosità esso racchiude opere d’arte provenienti da diverse epoche che si uniscono a creare un capolavoro architettonico romano.

Galleria fotografica Arco di Costantino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *