Fontana della Navicella in Via della Navicella

Fontana della Navicella - Roma
Foto Fontana della Navicella

Questo post è disponibile anche in: enInglese

La Fontana della Navicella si trova a Roma in Via della Navicella, di fronte alla Basilica di Santa Maria in Domnica, secondo la tradizione si dice che furono i marinai della Castra misenatium a volere la costruzione della prima “bozza” scultorea rappresentativa della Fontana della Navicella.
Essi fecero rappresentare una barca in marmo come offerta alla dea Iside ( protettrice dei navigatori).
Durante l’età Medioevale i resti di quest’opera vennero perduti, ritrovati solo nel XVI secolo vicino alla Basilica di Santa Maria in Domnica. In quest’anno venne incaricato lo scultore Andrea Sansovino di farne una copia esatta, collocata successivamente davanti alla Basilica sempre come opera ornamentale, bisognerà aspettare qualche anno prima della sua trasformazione in fontana.

Cosa vedere – Fontana della Navicella

La Fontana è una rappresentazione in marmo bianco di una nave galea romana. Notate la testa di cinghiale posta a prua della nave, ornata con insegne papali e un’epigrafe commemorativa di papa Leone X. (che ne commissionò la realizzazione). Per secoli questa scultura restò solo un ornamento, infatti nessuna ramificazione secondaria dell’acquedotto portava l’acqua fino al Colle Celio. Quando l’acquedotto Acqua Felice venne terminato, la scultura venne modificata apportando una vasca sottostante di forma ovale e un piccolo catino, posto sul ponte, da dove sgorga l’acqua. Osservate la vasca sottostante a livello stradale ornata con un mosaico rappresentante le figure di pesci e imbarcazioni. La Fontana della Navicella rappresenta una delle più antiche sculture di Roma.

Galleria fotografica della Fontana della Navicella

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *