Fori imperiali Roma

Fori imperiali - Roma
Foto Fori imperiali

Questo post è disponibile anche in: enInglese

I Fori Imperiali sono delle piazze monumentali costruite tra il 46 a.C ed il 113 d.C nel centro di Roma dai vari imperatori che si susseguirono nell’impero. Nel 46 a.C. Giulio Cesare costruì una grande piazza, inaugurata prima della sua completa realizzazione (venne poi ultimata dall’imperatore Augusto). Il progetto prevedeva dei portici lungo i lati con al centro il Tempio di Venere Genitrice.

Fori imperiali – Foro di Augusto

L’imperatore Ottaviano aveva promesso un tempio in onore di Marte Ultore (ossia “Vendicatore”) per la commemorazione della vittoria durante la battaglia di Filippi, quando vennero sconfitti gli uccisori di Cesare. Il monumento venne costruito solo dopo 40 anni dall’evento. Il tempio di Marte poggiava su un alto muro che divideva i Fori Romani dal quartiere popolare della Suburra. Il tempio era arricchito da statue di personaggi importanti e rappresentativi per la storia di Roma.

Fori imperiali – Tempio della Pace

L’imperatore Vespasiano costruì un’altra grossa piazza che metteva in comunicazione il Foro Romano con la Suburra. Inizialmente questa costruzione non venne considerata come elemento del Foro Romano, solo successivamente prese il nome di Foro della Pace entrando a pieno merito nel complesso. La piazza è circondata da portici, il tempio venne costruito nel lato di fondo. L’area centrale non era pavimentata, come si era solito fare per le piazze, ma costituita da un giardino, vasche d’acqua e statue. Il monumento ricorda la conquista di Gerusalemme.

Fori imperiali – Foro di Nerva

Domiziano decise di creare un’opera per unificare i complessi edificati precedentemente, la piazza doveva occupare lo spazio tra il Tempio della Pace e i Fori di Cesare e di Augusto. Lo spazio ridotto costrinse l’imperatore a ridurre le dimensioni dei portici, al posto dei quali vennero inseriti dei semplici muri perimetrali. Il tempio posizionato all’interno della piazza venne eretto in onore della dea Minerva.

Fori imperiali – Foro di Traiano

L’imperatore Domiziano aveva progetti molto ambiziosi, inizio lo spianamento della zona montuosa che collegava il Campidoglio con il Quirinale, ma il suo regno si concluse prima della fine dei lavori. Il progetto venne ripreso dal suo successone Traiano, durante i lavori venne ricostruito il tempio di Venere Genitrice e la Basilica Argentaria, mentre sulle pendici del Quirinale venne costruito il complesso dei Mercati di traiano, completamente in laterizio. Alle spalle della Basilica Ulpia, sorse infine la Colonna di Traiano.

Fori imperiali – La via dei Fori

Durante il periodo fascista venne aperta una strada che collegava Piazza Venezia con il Colosseo, soprannominata “via dell’impero”.

Galleria fotografica dei Fori imperiali

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *